zavod in turistična agencija za dostopni turizem

LE CONDIZIONI PER OTTENERE IL CERTIFICATO

Per ottenere il certificato “Gentile ai disabili”,devono i candidati inviarela domanda adeguata di persona, per posta o tramite una e-mail a “Premiki istituto per la consulenza, la promozione e lo sviluppo del turismo accessibile”. Nella domanda sono, accanto alle informazioni generali sul richiedente, elencati anche i criteri richiesti per ottenere il certificato. Quandoil richiedente invia la domanda, indica quali condizioni realizza. La domanda viene esaminata da una commissione di tre membri, di solito composta da un esperto assistente sociale, da un impiegato nel turismo e da un rappresentante dei disabili ovvero delle persone con esigenze speciali. La commissione guarda se la domanda ѐ completa o se sono necessariealcune aggiunte. Sulla base dei criteri realizzati, la commissione professionale approva o respinge l’ottenimento del certificato. Allo stesso tempo però propone delle modifiche, con le quali il richiedente potrebbe ottenere il certificato o migliorare l`accessibilità delle proprie offerte.

Realizzate le condizioni, il richiedente riceve il certificato e il materiale promozionale, entro 30 giorni dalla decisione finale della commissione professionale o secondo l’accordo raggiunto tra le due organizzazioni. Siamo sicuri che la decisione per ottenere il certificato sia anche un’azione socialmente responsabile. Gli offerenti turistici in fatti con questo inseriscono tra i loro ospiti anche persone che per via dei loro problemi non possono partecipare alle diverse attività, perciò organizziamo almeno una volta all’anno per tutti i riceventi del certificato, una cerimonia di premiazione.

Ogni ricevente del certificato “Gentile ai disabili” è iscritto nella base dei riceventi che è disponibile sul portale www.invalidom-prijazno.eu. A tutti i riceventi offriamo anche il materiale promozionale e diamo loro consigli su misure necessarie con le quali potrebbero migliorare l`accessibilità delle loro offerte, gli informiamo dei cambiamenti nel campo legislativo, politico e su altri avvenimenti relativi all’inclusione equa dei disabili e delle persone con esigenze speciali, nell’offerta turistica.

This post is also available in: Sloveno